Durata: 16 ore

Frequenza: 1 volta a settimana

Certificazione rilasciata: Validazione delle competenze

Tipo di domanda: Individuale e/o aziendale

Costo a persona: € 176, con la possibilità di richiedere il voucher regionale fino ad un massimo del 70% del costo

Prova d'ingresso o di orientamento: Colloquio orientativo atto a valutare l'interesse e la motivazione alla partecipazione al percorso.

Materiale individuale fornito: Dispensa a cura del docente

Programma didattico: Il corso vuole essere un approfondimento per tutti coloro che gestiscono contratti pubblici secondo il nuovo Codice degli appalti (D.Lgs 50/2016) anche alla luce delle modifiche previste dal Decreto correttivo approvato dal Governo nell'aprile 2017. Tenuto conto che il quadro normativo di riferimento non si esaurisce con il nuovo Codice, ma si compone di una miriade di provvedimenti settoriali, specie per il settore delle forniture e dei servizi, interessato da una molteplicità di interventi di spending-review finalizzati a contenere la spesa corrente, diventa quindi essenziale ricostruire correttamente il quadro normativo di riferimento, individuando tutte le disposizioni che a vario titolo interferiscono nelle procedure di aggiudicazione (sicurezza sui luoghi del lavoro, disciplina antimafia, ecc.). Parimenti irrinunciabile si presenta l'indagine degli orientamenti giurisprudenziali, con particolare riguardo alle pronunce dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato e all'importante produzione di atti da parte dell'ANAC (Linee guida, Determinazioni, Delibere, ecc.).

Contenuti:

Struttura del codice D.Lgs. 50/2016:

  • Parte I - Ambito di applicazione, principi, disposizioni comuni ed esclusioni
  • Parte II - Contratti di appalto per lavori, servizi e forniture
  • Parte III - Contratti di concessione
  • Parte IV - Partenariato Pubblico Privato e Contraente Generale
  • Parte V - Infrastrutture e insediamenti prioritari
  • Parte VI - Disposizioni finali e transitorie
  • Allegati

Le linee guida dell'ANAC

Analisi della principale giurisprudenza

Il Decreto correttivo al Codice: tutte le novità a carattere trasversale (lavori, servizi e forniture)

Prova finale: Questionario composto da 25 domande chiuse e/o aperte. La prova si considera superata se raggiunge un punteggio superiore od uguale a 60/100

Sedi: Alessandria, Asti, Cuneo, Torino

Calendario: in fase di definizione, inizio previsto a febbraio 2018

Inviaci la tua pre-iscrizione

Questo portale web utilizza cookie e tecnologie analoghe, proprie o di terze parti, al fine di garantirne il corretto funzionamento e ottimizzarne l'esperienza d'uso.
Cliccando su "OK" o continuando a navigare nel portale si accetta implicitamente l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca su "Visualizza dettagli".
Se vuoi disabilitare l'utilizzo dei cookies accedi alla impostazioni del tuo browser, seguendo le indicazioni contenute in "Visualizza dettagli".