Durata: 50 ore

Frequenza: 1 volta a settimana

Certificazione rilasciata: Validazione delle competenze

Tipo di domanda: Individuale e/o aziendale

Costo a persona: € 550, con la possibilità di richiedere il voucher regionale fino ad un massimo del 70% del costo

Requisiti: Svolgimento del corso "Tecniche cucina base". Possono tuttavia essere ammessi anche coloro che, pur non avendo frequentato il modulo sopra indicato, posseggono un'esperienza lavorativa/formativa equivalente da verificare attraverso una prova di ingresso

Prova d'ingresso o di orientamento: Colloquio orientativo atto a valutare l'interesse e la motivazione per il percorso. Per coloro che non hanno frequentato il corso "Ristorazione-tecniche cucina base" viene somministrata una prova selettiva prima dell'iscrizione al corso. Si prevede eventuale certificazione delle competenze in ingresso per coloro i quali avessero frequentato corsi afferenti al settore ristorativo ed avessero acquisito le seguenti abilità:

  • utilizzare le istruzioni per predisporre le diverse attività
  • approntare materie prime per la preparazione di pasti
  • applicare tecniche di lavorazione delle materie prime

Materiale individuale fornito: Dispensa a cura del docente

Programma didattico: Il presente modulo ha lo scopo di incrementare le conoscenze tecniche sviluppate nel modulo Ristorazione - Tecniche cucina base, con riferimento alla cucina piemontese, italiana e alle principali preparazioni della cucina etnica

Contenuti:

  • Tecniche di pianificazione: fasi e tempi di realizzazione degli elaborati, pianificazione del servizio di somministrazione
  • Normative di sicurezza, igiene, salvaguardia ambientale di settore: principi di valutazione del rischio, utilizzo delle procedure del lavoro in sicurezza, utilizzo e mantenimento dei DPI, normativa sullo smaltimento rifiuti
  • Tecniche di comunicazione organizzativa: interagire con il personale della ristorazione, comunicazione e gestione delle comande
  • Standard di qualità dei prodotti alimentari: elementi di sistema qualità, controllo livello qualitativo di filiera
  • Elementi di gastronomia: approfondimento delle esercitazioni svolte nel corso di base, principi di analisi sensoriale e abbinamenti, principi di decorazione e presentazione
  • Principi di dietologia, caratteristiche organolettiche dei gruppi alimentari, prodotti caratterizzanti la gastronomia regionale

Prova finale: prova pratica di cucina consistente nella realizzazione di un piatto di cucina scelto fra quelli proposti durante il corso

Sedi: Torino, Via Foligno 14 presso le Fonderie Ozanam

Calendario: in fase di definizione, inizio previsto a giugno 2018

Inviaci la tua pre-iscrizione

Questo portale web utilizza cookie e tecnologie analoghe, proprie o di terze parti, al fine di garantirne il corretto funzionamento e ottimizzarne l'esperienza d'uso.
Cliccando su "OK" o continuando a navigare nel portale si accetta implicitamente l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni clicca su "Visualizza dettagli".
Se vuoi disabilitare l'utilizzo dei cookies accedi alla impostazioni del tuo browser, seguendo le indicazioni contenute in "Visualizza dettagli".